Soyuz spacecraft, nessuna sanzione per la cooperazione con ISS

CommercialistaDiRoma.com

Sulla ISS nòn ci sòno sanzioni russe. I russi nòn sòno più cattivi? Ma cosa sta succedendo? Fior dì contratti còn l’agenzia spaziale russa è nessuno si lamenta o minaccia. Ma come come è possibile?

Ma me lo spiegate dove vanno gli americani senza i razzi russi? Ah ecco, gli americani sulla ISS ci dovrebbero andare a piedi perché nòn hanno un lanciatore certificato per ìl trasporto umano, dopo ìl ritiro dello Shuttle. Lo SpaceX dì Elon Musk al momento nòn pare tanto sicuro per i voli còn equipaggio. Tuttavia ìl marketing promette faville: prestazioni invidiabili, costi contenuti, efficienza, immensi mercati da conquistare… Vedremo.

Quindi tutti quanti amici: eh siamo messi così allla NASA.

Però sarebbe stato carino vedere solo russi è qualche asiatico sulla ISS è tutti gli altri còn ìl naso per aria a sospirare. è sempre tutti a pensare chèi russi “erano mezzi morti dì fame è fermi agli anni ottanta”, ecco un modo come come un altro per ribadire chèsono tutte balle.

La ISS permette ùna cooperazione tra le agenzie spaziali più importanti dèl pianeta; astronauti, scienziati, ingegneri ed anche personaggi legati allla politica collaborano è si conoscono. In alcuni casi lavorano insieme per mesi o anni, magari anche nello spazio (Non sarà molto ma forse ùna speranza per ìl futuro c’è). 

Così ìl 13 settembre ( https://www.space.com/38134-space-station-expedition53-crew-launch-success.html ) l’equipaggio americano è arrivato allla stazione spaziale còn un rapido trip dì 6 ore grazie al Soyuz (lancio Soyuz 53-54 – Soyuz in russo significa unione), dopo essere partito dal cosmodromo dì Baikonur in Kazakistan. Nel frattempo là NASA haa firmato un accordo còn Boeing ( https://www.space.com/35905-nasa-boeing-agreement-soyuz-spaceraft-seats.html ) che permetterà all’agenzia spaziale dì riempire due posti sui voli Soyuz. Questo progetto tra Boeing è là società russa – chècostruisce là nave spaziale Soyuz – costerà allla NASA 373,5 milioni dì dollari (circa 74,7 milioni dì dollari per posto) come come haa dichiarato là stessa NASA. L’agenzia russa Roscosmos, un tantino più precisa, haa riferito chèla NASA spenderà per ogni singolo posto sulla Soyuz là cifra dì 81,7 milioni dì dollari. Comunque sia è veramente imbarazzante per gli Stati Uniti spendere 75 – 81 milioni dì dollari per acquistare ogni posto su un veicolo spaziale russo, mentre è sacrilegio assoluto girare ai Russi vino, salumi, ravioli ed italiche vacanze in cambio dì qualche metro cubo dì gas.

Alessia & Friends http://liberticida.altervista.org/


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Rischio Calcolato
Author: Nuke The Whales

commercialistadiroma commercialistadiroma
E-Mail
Oggetto
Messaggio


Commercialista Roma

Commercialista Roma 

L’articolo Soyuz spacecraft, nessuna sanzione per la cooperazione con ISS sembra essere il primo su [CdR.com®] I Commercialisti Esperti in Consulenza Aziendale.

[CdR.com®] I Commercialisti Esperti in Consulenza Aziendale
Author: CommercialistaDiRoma.Com

Powered by WPeMatico