I consumi petroliferi di Settembre 2017, scende il petrolio del 6,2 come tutti i carburanti

CommercialistaDiRoma.com

Stando a dati ancora provvisori, nel mese di settembre 2017 i consumi petroliferi italiani sono ammontati a 4,9 milioni di tonnellate, con un decremento del 6,2% (-323.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2016.
La domanda totale di carburanti (benzina + gasolio) nel mese di settembre è risultata pari a circa 2,5 milioni di tonnellate, di cui 0,6 milioni di benzina e 1,9 milioni di gasolio, con un decremento dell’8,7% (-237.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2016.
I prodotti autotrazione, con un giorno lavorativo in meno, hanno rilevato le seguenti dinamiche: la benzina nel complesso è diminuita del 9,8% (-65.000 tonnellate) rispetto a settembre 2016, e il gasolio autotrazione dell’8,4% (-172.000 tonnellate).
Le vendite sulla rete di benzina e gasolio nel mese di settembre hanno segnato, rispettivamente, un decremento del 9,1% e del 5,3%.
Nel mese considerato le immatricolazioni di autovetture nuove sono aumentate dell’8,2%, con quelle diesel che hanno rappresentato il 57,5% del totale (era il 57,1% a settembre 2016), mentre quelle di benzina scendono al 31,1%.
Quanto alle altre alimentazioni, nel mese considerato, continua la crescita delle ibride arrivate al 3,6% (rispetto al 2,6% del settembre 2016); stabile quello delle elettriche allo 0,1%, mentre dopo molti mesi in calo, le alimentazioni a metano risalgono al 2%. Il gpl si attesta al 5,8%.
Nei primi nove mesi del 2017 i consumi sono stati invece pari a poco meno di 43,6 milioni di tonnellate, con un decremento dell’1,8% (-781.000 tonnellate) rispetto allo stesso periodo del 2016.
La benzina nel periodo considerato, ha mostrato una flessione del 4,2% (-242.000 tonnellate) e il gasolio dello 0,8% (-135.000 tonnellate).
Nei primi nove mesi del 2017 la somma dei soli carburanti (benzina + gasolio), pari a poco meno di 23 milioni di tonnellate, ha evidenziato un calo dell’1,6% (-377.000 tonnellate).
Nello stesso periodo le nuove immatricolazioni di autovetture sono risultate in crescita del 9% con quelle diesel a coprire il 56,6% del totale (percentuale invariata rispetto a un anno fa) e quelle a benzina il 32,2%.
Le auto ibride hanno coperto il 3,1% delle nuove immatricolazioni (rispetto al 2% del 2016), le elettriche si confermano allo 0,1%, quelle alimentate a GPL e a metano rispettivamente al 6,5 % e all’1,5%.
Comunicato stampa Unione Petrolifera





 I nostri grafici 

Qui di seguito sono i nostri grafici preparati grazie ai dati forniti dal Ministero dello Sviluppo Economico riguardanti il consumo di petrolio. Dedicheremo a parte un post sul consumo dei carburanti nei prossimo giorni.

Il petrolio


Il grafico con i consumi di petrolio per anno solare. Il consumo del mese appena trascorso  è al livello più basso degli ultimi 12 anni presi in considerazione. Scende del 6,2% nei primi 9 mesi  2017.



Il grafico dei consumi con i mesi in sequenza dal Gennaio 2006.


Il grafico seguente è relativo ai consumi sommando i 12 mesi precedenti al mese di riferimento partendo dal dicembre 2006. Dopo una risalita partita all’inizio del 2012 e una stabilizzazione nei mesi del 2016 la tendenza alla diminuzione risulta essere evidente sia pur lentamente.


Il grafico delle percentuali mese su mese dell’anno precedente dal Gennaio 2006. A Settembre si è vista una caduta dei consumi e la curva va verso il basso.



Prossimamente osserveremo graficamente il consumo dei carburanti che scendono sistematicamente.
MondoElettrico è anche su   
www.aae.it

.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Rischio Calcolato
Author: Massimo J. De Carlo

L’articolo I consumi petroliferi di Settembre 2017, scende il petrolio del 6,2 come tutti i carburanti sembra essere il primo su [CdR®] I Commercialisti Esperti in Consulenza Aziendale.

[CdR®] I Commercialisti Esperti in Consulenza Aziendale
Author: CommercialistaDiRoma.Com

Powered by WPeMatico